Concluso ECM Le relazioni pericolose

 

 

Conclusi i lavori del corso Ecm,

“Relazioni pericolose. Le controversie vecchie e nuove del rapporto salute mentale e giustizia”.

Pubblico ecm 2Nei giorni 23 e 24 novembre si è svolto, a Roma, il Corso di Aggiornamento Ecm organizzato dal Gruppo Formazione di Psichiatria Democratica (PD) : “Relazioni pericolose. Le controversie vecchie e nuove del rapporto salute mentale e giustizia”.

Il Corso è stato interamente ripreso da Radio Radicale, che con l’occasione si ringrazia del prezioso lavoro.   

La suggestiva cornice dell’Aula Magna storica dell’Istituto Leonardo da Vinci - che storicamente ha ospitato personaggi illustri come Maria Montessori - ci è sembrata mantenere una sorta di magnetismo rispetto alle iniziative  formative. Le due giornate, infatti, hanno visto una attenta partecipazione   di circa 150 operatori, di diversa provenienza sia geografica che professionale. 

Leggi tutto: Concluso ECM Le relazioni pericolose

presepi in mostra

presepe sanita

Napoli,Sud, l'altra Italia

Presentazione del libro

NAPOLI, SUD, L'ALTRA ITALIA”

Diseguali tra uguali

di Raffaele Carotenuto

Venerdì 15 dicembre 2017, ore 16:30

Piazza Matteotti, 1 – Napoli

Sala “Mariella Cirillo” della Città Metropolitana di Napoli (entrata via Oberdan)

intervengono: Luigi de MagistrisAlessandro Fucito, Guido D'AgostinoFlavia Sorrentino,

Un processo mai nato, un'offesa storica mai pulita, un presente mai riconosciuto. Napoli, il sud, arrivano come il secondo tempo del calcio, sempre...dopo

Leggi tutto: Napoli,Sud, l'altra Italia

La morte di A. Pirella

 La morte del Prof. Agostino Pirella

 Grave lutto per Psichiatria Democratica


Agostino Pirella 1Con lui scompare un protagonista della rivoluzione psichiatrica italiana, un fine intellettuale, un punto di riferimento solido e costante.

Le condoglianze del movimento al figlio Martino.

" Psichiatria Democratica piange la morte del suo Presidente onorario, Prof. Agostino Pirella, protagonista della rivoluzione psichiatrica italiana,fine intellettuale, sempre impegnato nelle battaglie democratiche e punto di riferimento costante  per il movimento. Averlo avuto come Maestro e compagno al nostro fianco, ci impegna a continuare la lotta contro tutte le forme di esclusione e di emarginazione".

 

Rassegna Stampa

Ricordi e testimonianze di: Stefano Dei,  Rocco Canosa, Guido Pullia, Ezio Cristina, Antonello D'Elia, Magistratura Democratica, Livio Pepino, Tina Chiarini, Alessandro Ricci, Emilio Lupo, Luciano Sorrentino, Salvatore Di Fede, Monica Bettoni, Paolo Serra

Leggi tutto: La morte di A. Pirella

ridere fa bene alla salute

casagrande

  

Incontro con Maurizio Casagrande

RIDERE FA BENE ALLA SALUTE

Giovedì 7 dicembre 2017 ore 15
Via Pansini 5 Napoli
Aula Magna Scuola di Medicina e Chirurgia
 
 

 

 

 

incontro regionale centro gulliver

PSICHIATRIA DEMOCRATICA

Incontro regionale

 

Lunedì 11 dicembre 2017,ore 16 e 30

C/o Centro "Gulliver" - UOSM n. 30 - Via Della Ferrovia,3 - Napoli

 

Agli iscritti ed ai simpatizzanti:

ti aspettiamo per rilanciare insieme l'iniziativa e costruire percorsi di inclusione sociale sul territorio campano, con all'ordine del giorno l'attivazione di un coordinamento operativo di Salute Mentale, di Psichiatria Democratica, e l'organizzazione di un seminario di studi, da svolgersi a Napoli a fine gennaio 2018, presso l'ex asilo Filangieri, durante il quale verrà proiettato il filmato "Padiglione 25" di Massimiliano Carboni.

storia di Antonia

IMG-20171130-WA0006MORIRE DI CLASSE

Relazione di Giuseppe Ortano alla presenatzione del libro "Storia di Antonia"

 

Ora basta. Basta soprattutto perché non è più solo uno sparuto gruppo di tecnici illusi che lo impone,ma è la stessa classe oppressa che subisce da sempre queste morti e queste violenze che lo esige. Perché è chiaro a tutti che morti atroci sono sempre un “ morire di classe “.

( Franco Basaglia)

Per una mattinata è stato possibile ammirare la bellezza del Chiostro di San Bernardino sito nel complesso dell’ex O.P. S. Maria Maddalena, una volta primo manicomio del Sud Italia fondato da G. Murat nel 1813 e dove, oltre ai resti di affreschi sulle volte a botte,  sulle mura ancora si conservano le scritte e i disegni degli ultimi internati.

L’occasione mi  è stata offerta dal Centro Studi "Le Reali Case dei Matti" della ASL Caserta insiemeal Comitato civico "La Maddalena che vorrei “invitandomi a presentare, domenica 26 novembre 2017,  il libro "Storia di Antonia. Viaggio al termine del manicomio", frutto del lavoro di ricerca, durato oltre 2 anni, di Dario Stefano Dell'Aquila e Antonio Esposito, edizioni Sensibili alle foglie.Il volume ripercorre la tragica vicenda di Antonia Bernardini, morta nel 1974 a causa delle ustioni riportate per l'incendiò del letto di contenzione sul quale era legata da 43 giorni nel manicomio criminale di Pozzuoli.

Leggi tutto: storia di Antonia

ECM: Le relazioni pericolose

relazioni pericolose

 in allegato il materiale definitivo del Corso di novembre: oltre al programma disponibile sia sottoforma di locandina, che sottoforma di pieghevole, è inclusa la scheda di iscrizione e, per la prima volta, una scheda con suggerimenti relativi alle possibilità di accoglienza.

 

Lustro al lustro

cunegonda

 

 

Lunedì 4  dicembre 2017

Centro diurno Cunegonda

Via don Carlo Gnocchi s.n.c. (ex mercato coperto)

quartieri S. Paolo

ore 9/20 INGRESSO LIBERO

 

 

scarica: locandina   invito

 

 

 

intervento di S, Di Fede

 

Locandina Consolo Immagine

 

 

Cultura, impegno civile e salute mentale nell'opera e negli scritti di Vincenzo Consolo

 Pubblichiamo l'introduzione di Salvatore Di Fede Segretario nazionale di Psichiatria Democratica al Convegno di Milano del 13 Ottobre sull'opera letteraria e sull'impegno nel campo della salute mentale di Vincenzo Consolo. 

Nel corso dell'evento grazie alla qualità e alle competenze specifiche dei relatori intervenuti si è anche affrontato il tema della salute mentale a Milano e in Lombardia.


"Per la difesa della civiltà di questo paese".
La 180 non si cambia, la 180 si difende

     Scriveva, in una nostra pubblicazione collettiva, Vincenzo Consolo che ci saremmo stati noi di Psichiatria Democratica a difendere la civiltà di questo paese...

Leggi tutto: intervento di S, Di Fede

dopo gli OPG, che fare?

 Dopo gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, che fare?

Riflessioni per la revisione dell’accordo rems Stao-Regioni  del 26/02/2015

Giuseppe Ortano, Psichiatra, Resp. Nuove Marginalità e Nuovi Diritti di Psichiatria Democratica

1-     Lo stato di attuazione delle REMS in Campania

Allo stato  sono state attivate le REMS :

  • S. Nicola Baronia   ( 20 p.l.)  
  • Mondragone (8 + 8 p.l.)
  • Calvi Risorta (20 p.l.)  che ha sostituito la REMS Roccaromana provvisoria,dismessa anche per difficoltà collegate alla natura della struttura stessa e dell’allocazione molto decentrata.
  • Vairano Patenora  ( 12 p.l.) 0

Le REMS della ASL Caserta sono competenti per territorio per CE,,ASL NA1/C, ASL NA2 Nord.  La REMS di S. Nicola Baronia è competente per BN,AV,SA e ASL NA/3 Sud

Al 1° agosto 2017, secondo i dati raccolti da Peppe Nese, coordinatore regionale per il superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari, la situazione  è questa:

Campania

Misure di sicurezza provvisorie

Misure di sicurezza definitive

totale

Ingressi

31

5

36

presenze 

38

25

63

 

 

Leggi tutto: dopo gli OPG, che fare?